|

Dal Pomilio Blumm Prize agli influencer globali: il futuro della comunicazione nel nuovo MagBook

Nell’ultimo libro a cura di Blumm Academy, i contributi dei protagonisti del Pomilio Blumm Prize e le voci di autorevoli pensatori globali, da Milton Glaser a Gilles Lipovetsky

Sarà nelle librerie a partire gennaio, edito da Logo Fausto Lupetti Editore, "Citizen-Art. Nuovi sistemi di comunicazione per le comunità del futuro", il terzo volume della collana ICS Magbook, quest'anno dedicato al tema suggestivo del rapporto tra arte e comunicazione. 

Il volume parte dall'esperienza del Pomilio Blumm Pize Art Contest Show, il format innovativo lanciato da Pomilio Blumm la scorsa primavera in collaborazione con il canale satellitare SkyArteHD, raccogliendone le principali testimonianze: dalle riflessioni del presidente di giuria Michelangelo Pistoletto, icona vivente del movimento “Arte Povera”, al racconto in prima persona degli artisti arrivati in finale. 

Nel nuovo Magbook, le visioni e le intuizioni maturate intorno al premio vengono fatte dialogare con le voci di alcuni dei maggiori pensatori contemporanei: nel volume, inedite interviste al guru del graphic design Milton Glaser, al teorico del "capitalismo artista" Gilles Lipovetsky, al semiologo dell’arte Paolo Fabbri, oltre a un testo in prima persona del celebre curatore indipendente, scomparso nel 2005, Harald Szeemann.

Share

Subscribe

ICS Editorial

“Festina lente”, ovvero “Affrettati lentamente”.

Mag

© ICS POMILIO BLUMM SUMMIT
Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione possono scrivere a contact@pomilio.com